RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
29/11/2013 Ultime dal territorio
Turismo, cinque milioni di Euro per le imprese abruzzesi

Buone notizie per il comparto ricettivo della nostra regione. Aumentare la competitività delle imprese turistiche abruzzesi attraverso servizi turistici più efficienti, che possano contribuire alla promozione e al miglioramento della destinazione Abruzzo sul mercato italiano e su quello internazionale: è questo il principale obiettivo dell'Avviso Pubblico per la selezione ed il finanziamento a fondo perduto di iniziative legate all'incentivazione e sviluppo di servizi turistici che mira a sostenere, con la concessione di contributi a fondo perduto per un ammontare complessivo di 5 milioni di euro, iniziative promosse da imprese legate alla creazione e allo sviluppo di servizi turistici a supporto dell'offerta locale per favorire la promozione, la crescita e la competitività dell'Abruzzo come destinazione turistica di livello sia in ambito nazionale che estero.

L'iniziativa a Pescara è stata recentemente presentata in una conferenza stampa, nel palazzo della Regione, dall’assessore al Turismo, Mauro Di Dalmazio, affiancato dal direttore regionale Mario Pastore e dal dirigente Giancarlo Misantoni. L'intervento rientra nell'ambito di "ObiettivoTurismo", progetto che nei prossimi mesi metterà a disposizione del settore turismo oltre 30 milioni di euro di azioni pubbliche per sostenere lo sviluppo del comparto e favorire, al contempo, il miglioramento degli strumenti legati alla promozione della destinazione e dei prodotti turistici. "Potenziare i servizi turistici e rispondere adeguatamente alle aspettative di un turismo sempre più esigente, arrivando ad individuare e colmare il grado di soddisfazione degli stessi diventa, oggi, sempre più una leva di successo” ha detto Di Dalmazio. La competitività di un luogo turistico non si gioca più solo sugli elementi naturalistici, paesaggistici, culturali e di prezzo, bensì sulle caratteristiche qualitative dell'offerta dei servizi, sulla innovazione degli stessi, e sulla loro capacità di risultare vincenti a determinare la scelta della destinazione del viaggio.

L'obiettivo strategico di questo bando che rientra all'interno di misure più ampie di sostegno allo sviluppo turistico, è quello di stimolare la progettualità di quelle imprese che dimostrino capacità creativa e un potenziale innovativo".
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI