RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
27/04/2012 Ultime dal territorio
Bcc Abruzzese, in più di mille all’assemblea nel segno dell’ottimismo.

Una giornata di festa dove, chiamato a raccolta, il popolo della nostra banca ha risposto con entusiasmo e partecipazione. All'appuntamento erano presenti infatti oltre mille dei circa tremila soci, un numero ragguardevole che testimonia l’attaccamento a una realtà profondamente radicata nel territorio. Nel corso dell’assemblea è stato approvato all'unanimità il bilancio 2011 dell’istituto e sempre con la totalità dei voti è stato riconfermato alla presidenza Michele Borgia. «Arriviamo a questo appuntamento - ha dichiarato con soddisfazione il numero uno dell’istituto - con un risultato economico in progressivo recupero, con un utile pari a 764 mila euro (con un incremento dell'81,3% rispetto all'esercizio precedente). Oggi disponiamo di una squadra favolosa di oltre 3000 soci». «In assemblea - ha aggiunto il direttore Rocco Finocchio - abbiamo portato i risultati di un triennio di lavoro intenso, che ha gettato le basi dello sviluppo futuro, pur dovendo far fronte ad una situazione economica di estrema difficoltà». Il segreto del successo è nell'impegno della banca dall’anima locale a combattere la crisi, facendo ogni sforzo per sostenere gli operatori del territorio, anche attraverso la costruzione di prodotti rispondenti alle esigenze dei propri soci e clienti. La Banca di Credito Cooperativo Abruzzese, sorta nel lontano ottobre 1957 come cassa rurale artigiana, in oltre mezzo secolo di vita è riuscita ad aprire 9 filiali nei piccoli e grandi centri della Provincia; oggi è presente in 20 località ed ha fatto registrare una crescita di 17 mila clienti. E' stata in grado di raccogliere 300 milioni di euro, che per legge vengono reinvestiti nell'area dove lavorano i soci”.  Con questi numeri e la compattezza dimostrata in occasione dell’assemblea annuale, il futuro della Bcc Abruzzese si preannuncia ricco di soddisfazioni.
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI