RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
21/10/2011 Ultime dal territorio
All’Expò di Bruxelles Abruzzo in grande spolvero.
La nostra regione protagonista a Bruxelles nell’ambito di ExpoItalia 2011, la principale manifestazione italiana realizzata in Belgio negli ultimi trent'anni. Fortemente voluta e organizzata dalla Camera di Commercio Belgo-Italiana con il supporto del ministero italiano dello Sviluppo economico, la rassegna avrà luogo nella prestigiosa cornice del Parc des Espositions dell'Heysel. Nell’area appositamente adibita, l’Abruzzo si metterà in vetrina nei settori agroalimentare, turismo, cultura, moda, design, artigianato, auto e moto, servizi e tecnologia. ExpoItalia, che si rivolge al pubblico belga ed ai rappresentanti della business community internazionale, è una fiera di prestigio per Regioni, Camere di Commercio, consorzi e imprese che desiderano valorizzare la specificità del loro territorio e delle loro produzioni di qualità. L'esposizione vedrà quest’anno la partecipazione di una nutrita schiera di aziende abruzzesi, la maggior parte delle quali è inserita nel "sistema Confapi", grazie all'opera della territoriale API Pescara-Chieti, gruppo AgroAlimentare. La partecipazione delle aziende abruzzesi all'iniziativa, oltre quelle di Api Pescara-Chieti, gruppo Agroalimentare, è promossa ed organizzata dalla "Direzione Sviluppo Economico" della Regione Abruzzo e dal "Centro Estero Abruzzo". A distinguere l'edizione 2011 di ExpoItalia è la collaborazione con il Salon de l'Alimentation, l'evento fieristico agroalimentare più famoso del Belgio. Le due fiere si svolgeranno in palazzi espositivi contigui e comunicanti: con un unico biglietto si visiteranno i due Saloni. A fine giugno 2011 il Belgio risultava al sesto posto con 110 milioni di euro, pari ad un incremento del +2,9%, tra i paesi fornitori e all'ottavo posto con 130 milioni di euro, con un + 24,1% tra i paesi clienti dell'Abruzzo. Mezzi di Trasporto, tessile/abbigliamento, agroalimentare e bevande sono nell'ordine i prodotti regionali più esportati in Belgio dall'Abruzzo. Con 16,3 milioni di euro, pari al + 5,1%, il Belgio a fine 2010 risultava il settimo mercato estero per i prodotti alimentari e le bevande abruzzesi. Nei primi 6 mesi del 2011 l'export ammonta a 8,8 milioni di euro, con un incremento del 13,5% rispetto allo stesso periodo del 2010. Le voci più importanti dell'export del primo semestre 2011, sono: pasta e prodotti da forno con 3,4 milioni di euro, vino e bevande con 3 milioni e il comparto delle carni con 1,9 milioni di euro. In particolare, a fine 2010, il Belgio risultava il quarto mercato per l'export, con 5,7 milioni di euro, pari ad un incremento del +18%, per il vino abruzzese. Dunque una kermesse importante per il nostro comparto export, in particolare per quello agroalimentare che prosegue nel suo trend positivo.
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI