RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
10/06/2011 Ultime dal territorio
Montesilvano, presentato ‘Specializzati e rimborsati’

Ieri presso il Comune di Montesilvano  è stato illustrato "Specializzati e rimborsati", progetto che sostiene l'alta formazione rimborsando i costi per lauree specialistiche o master.

La presentazione è stata fatta dall’assessore alle Politiche del Lavoro della Provincia di Pescara Antonio Martorella e dal presidente del Consiglio comunale di Montesilvano, nonché consigliere provinciale, Vittorio Catone. I costi economici sono sostenuti dalla Provincia di Pescara grazie ad un fondo di 730.000 euro per i percorsi di Laurea Specialistica/Magistrale in Atenei italiani e di Master di secondo livello in Atenei italiani ed esteri.
Per presentare domanda i candidati devono essere iscritti a corsi di laurea Specialistica in atenei italiani o master in atenei italiani stranieri e devono essere "molto svantaggiati" cioè senza lavoro da 24 mesi. Oppure devono classificarsi come studenti "svantaggiati" cioè essere senza lavoro da almeno 6 mesi o over 50. Il reddito ISEE complessivo della famiglia non deve superare i 15.000 euro. Tuttavia in caso di risorse residue, è possibile assegnare una borsa di studio a famiglie con reddito più alto ma comunque non superiore a 25.000 euro.

 Hanno la possibilità di accedere ai fondi anche i migranti con permesso di soggiorno in corso di validità, recante la motivazione “studio”, che hanno necessità di alta formazione per incrementare le prospettive di integrazione stabile nel mercato del lavoro. Anche per questa categoria è previsto un reddito ISEE familiare di massimo 15.000 euro ma in caso di risorse residue la graduatoria può essere estesa anche a candidati con non superiore ai i 25.000 euro annui.
Per queste due categorie non esistono limiti di età.
Possono presentare domanda anche gli studenti iscritti a corsi di Laurea Specialistica in Atenei italiani ovvero a Master di secondo livello in Atenei italiani o stranieri, appartenenti alla fascia di età 18-30 anni non compiuti ed a famiglie con reddito ISEE non superiore a 15.000 euro, che salgono a 25.000 qualora risultassero fondi residui. Alla domanda possono partecipare sia i residenti in provincia di Pescara che in altre province abruzzesi, con priorità per i primi
I costi rimborsabili sono quelli riferiti agli anni accademici compresi tra il primo Agosto 2009 e il 20 Giugno 2011.
I benefici possono consistere nel rimborso delle spese di iscrizione con tetti prestabiliti, nella corresponsione di un assegno annuale forfettario a determinate condizioni.
Le domande vanno inviate alla Provincia entro il 20 giugno 2011.
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI