RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
01/04/2011 Ultime dal territorio
Vinitaly e Sol, l’Abruzzo prepara ‘l’invasione’.

Saranno oltre cento le aziende abruzzesi a sbarcare a Verona nell’ambito delle due principali rassegne di settore dedicate ai comparti vinicolo ed oleario, il Vinitaly e il Sol, che si svolgeranno dal 7 all'11 aprile. Per l’esattezza si metteranno in vetrina e cercheranno di stringere e rinsaldare accordi commerciali qualcosa come 80 case vitivinicole e 27 aziende di produzione d’olio. Sulla nutrita partecipazione così si è espresso l'assessore regionale all'Agricoltura, Mauro Febbo nel corso di una conferenza stampa «La necessità aguzza l’ingegno, ci siamo attrezzati per comprendere con immediatezza il nuovo spirito della Finanziaria, coinvolgendo le aziende siamo riusciti a utilizzare le risorse comunitarie del Piano di Sviluppo Rurale». Per la prima volta, infatti, la truppa abruzzese è stata organizzata attraverso le società consortili "Divino Abruzzo in fiera" e "Olio nostro Sol", e coordinata dal consolidato sodalizio tra l'assessorato all'Agricoltura e il Centro interno delle Camere di Commercio d'Abruzzo. «La promozione è determinante per vino e olio - ha proseguito Febbo - alimenti che io accosto sempre perché dentro loro ci sono territorio e cultura (…) La partecipazione a Vinitaly e Sol è un passaggio fondamentale per le nostre aziende dal momento che lì si fanno anche contratti, perciò siamo soddisfatti di averla potuta confermare nelle dimensioni. Ovviamente metteremo in bella mostra i nostri prodotti Doc. Si comincerà il 7 aprile con il Cerasuolo d'Abruzzo, il rosato più premiato nella storia del Concorso enologico internazionale, il giorno dopo sarà la volta dei vini bianchi Pecorino, Passerina, Cococciola, Montonico e Malvasia, mentre domenica 10 aprile spazio al Montepulciano d'Abruzzo che riassume tutta l'eccellenza del nostro territorio». Sabato 9 sarà una giornata dedicata interamente al business con venti buyer provenienti da dodici Paesi che incontreranno i produttori abruzzesi con colloqui personali.   Inoltre, nel corso di un momento di approfondimento riservato a operatori e giornalisti, verranno fatti conoscere i tre oli Dop abruzzesi, Aprutino-Pescarese, Colline Teatine e Pretuziano Colline Teramane, forti del successo nell'ultimo concorso nazionale, Sirena d'Oro 2011, dove la nostra regione la ottenuto il massimo riconoscimento nella categoria "fruttato leggero".
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI