RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
15/10/2010
Banca Agrileasing: al via il progetto Autonomia BCC
È partito il progetto Autonomia BCC della Business line mobiliare di Banca Agrileasing finalizzato alla rivisitazione dell’operatività dei contratti di leasing targato e strumentale nell’ambito delle deleghe operative che BAL rilascia alle BCC più attive nel comparto leasing.
 
L’obiettivo del progetto è quello di rendere più snella e veloce la lavorazione delle operazioni standardizzabili offrendo alle BCC la possibilità di un maggiore presidio sull’intero processo, sia in termini di qualità del servizio sia di rispetto delle tempestiche. Contestualmente offre la possibilità di concentrazione della BCC su alcune fasi di lavorazione considerate a valore aggiunto.
L’autonomia alla quale le BCC possono aderire è suddivisa in quattro fasi rispetto al processo contrattuale: trattativa commerciale, istruttoria, redazione contratto, raccolta firme. Mentre due sono i livelli di intensità nella delega operativa alle BCC: autonomia per fasi che consiste nella lavorazione discrezionale solo di alcune fasi del contratto; autonomia per contratti che consiste nella lavorazione completa di tutte le fasi di ciascun contratto gestito in autonomia.
Lo sviluppo di maggiori deleghe alle BCC nella fase istruttoria consentirà un progressivo allineamento di visione e strumenti sulla valutazione del merito di credito delle imprese.
La visione della Business line mobiliare è quella di un forte incremento della prossimità con miglioramento del livello di servizio al cliente finale attraverso un’offerta più veloce, più flessibile e complessivamente più efficiente.
Idealmente le BCC potranno essere considerate simili ai presidi territoriali storici di Agrileasing con alle spalle una struttura di assistenza e di back office forte, capace e orientata agli stessi obiettivi di partnership.
La vera innovazione sta nella fase di fine tuning, cioè di “messa a punto” attraverso la sperimentazione e la prova sul campo fatta direttamente dal personale delle BCC dedicato alla lavorazione delle pratiche.
 
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI