RICERCA
Una banca che pensa come te.

Da più di cinquant'anni la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese sostiene l'economia del territorio, sempre vicina alle esigenze della comunità di cui è parte integrante, attraverso un dialogo trasparente che si fonda sui valori della cooperazione e del localismo.

 
20/09/2011 Ultime dal territorio
Turismo, trend positivo e a Pescara boom di Ferragosto

Brilla il sole sull’estate rivierasca. Lo dicono i numeri relativi a un recente studio, il balzo in avanti è vicino al 3,5% rispetto alla stagione turistica 2010. E' questo il dato più significativo della stagione ormai alle spalle, anche se le favorevoli condizioni meteo di questo inizio settembre inducono all'ottimismo gli operatori grazie a una insperata coda del caldo. Secondo un’indagine condotta dalla Fab-Cna tra i propri associati, è stato soprattutto il boom di agosto a far schizzare in alto gli arrivi negli stabilimenti balneari: «Grazie alla performance di agosto, vicina al +6% sullo stesso mese del 2010 - afferma il segretario regionale dell’associazione di categoria - gli indicatori del turismo costiero estivo abruzzese sono risultati attivi. Fatto non scontato in quest'epoca di incertezza per imprese e famiglie». I numeri positivi dell'estate dicono che le spiagge d'Abruzzo restano ambite soprattutto dalle famiglie, con picchi molto alti di utenza compresa tra i 26 e i 65 anni (quasi il 70% del totale delle presenze), e che si evidenzia un ritorno di interesse dei più giovani, se è vero che la fascia 18/25 anni è tornata in massa sui nostri lidi: «Conferma questa – puntualizza il segretario - di una rinnovata offerta turistica rivolta alla famiglia e alle sue diverse fasce d'età e di interessi. Giuste e intelligenti alcune scelte degli operatori di settore,  come ad esempio l'accresciuta qualità dell'offerta gastronomica, che nella nostra regione può rappresentare davvero un valore aggiunto dell'offerta complessiva». Anche Pescara si gode il suo personale exploit relativo al weekend di Ferragosto, come rivelano  i dati della raccolta di rifiuti forniti da Attiva, che gestisce il servizio in città, relativi al periodo fra il 15 e il 16 agosto e quelli sulle presenze agli spettacoli allo Stadio del Mare. Numeri alla mano, l’aumento della massa di rifiuti al confronto dello stesso periodo del 2010 e le presenze allo Stadio del Mare non sono imputabili solo ai residenti, e questo dimostra un netto incremento del numero di turisti o comunque provenienti da fuori Pescara nel weekend ferragostano.
Crediper
prestito crediper
 
Ultime dal Territorio
03/03/2017
Anche quest’anno l’organismo della Banca di Credito Cooperativo ha aderito, con ...
 
Fondo garanzia PMI
Fondo di garanzia per le PMI